SCREENING NEUROPSICOLOGICO NELL’ANZIANO

SCREENING NEUROPSICOLOGICO NELL’ANZIANO CON DETERIORAMENTO COGNITIVO: CORSO BASE

CORSO DI FORMAZIONE

PRESENTAZIONE
Sempre più di frequente chi lavora in strutture che ospitano anziani si trova in relazione con persone che presentano un certo grado di decadimento cognitivo. La stimolazione della memoria rappresenta una risorsa per il lavoro con questi pazienti, destinati ad aumentare di numero visto l’aumento della popolazione anziana che entro il 2020 si stima sarà del 23,5% in Italia. In riferimento allo sviluppo della nuova figura di psicologo specialista in neuropsicologia (D.M. 24/07/2006) si legittima solo lo psicologo esperto in tale ambito, a poter fare diagnosi e riabilitazione cognitiva.

All’indomani dell’avvenuto riconoscimento della figura del neuropsicologo, ogni asl, azienda sanitaria o centro privato o convenzionato, esso sia, per poter essere a norma, nel fare diagnosi o riabilitazione in ambito neuropsicologico, dovrà avere all’interno almeno uno psicologo/neuropsicologo.

Un corso come questo getta le basi per apprendere a fare una corretta diagnosi neuropsicologica differenziale attraverso l’apprendimento della modalità di somministrazione ed interpretazione delle principali batterie di screening neuropsicologico specifiche per i vari tipi di decadimento cognitivo, prestando particolare attenzione alla costruzione della relazione con il paziente ed al difficile rapporto con le famiglie ed i caregivers.

 

OBIETTIVI
Questo percorso formativo ha come obiettivo principale il raggiungimento delle competenze necessarie per saper analizzare il disagio e il malessere che spesso si accompagnano dentro e fuori la casa di riposo o la struttura all’interno della quale l’anziano è costretto a vivere a causa delle circostanze, dopo un’attenta diagnosi differenziale.

 

DESTINATARI
Il corso si rivolge a laureandi e laureati in Psicologia del corso triennale o magistrale che intendono operare in contesti geriatrici.
Si richiede una conoscenza minima delle nozioni generali di neuropsicologia.

 

METODOLOGIA
Il corso viene erogato secondo una modalità di comunicazione asincrona, che non prevede la partecipazione simultanea dei partecipanti, caratteristica che lo rende ben gestibile in qualsiasi orario della giornata, anche per chi lavora e ha poco tempo disponibile.
L’approccio utilizzato è basato sull’apprendimento collaborativo e prevede la partecipazione attiva di ciascun partecipante alle discussioni didattiche e il continuo confronto con gli altri colleghi.
In particolare è previsto l’utilizzo di:

  • Sessioni di studio individuale con il supporto di materiali didattici appositamente realizzati
  • Esercitazioni ed analisi di case studies

 

DOCENTI
Dott. Daniele Zinghinì, Psicologo formato in psicologia cognitiva, esperto in neuropsicologia clinica e forense. È socio aggregato della Società Italiana di Neuropsicologia (SINP). Si sta specializzando in Psicoterapia Cognitiva presso la scuola di Psicoterapia Cognitiva (SPC). Libero professionista in ambito clinico e geriatrico, collabora con l’Associazione ApertaMente, la cooperativa sociale Alice e l’associazione giovanile Juppiter.

 

DURATA DEL CORSO
Il corso “Screening Neuropsicologico delle demenze” prevede un ciclo di 6 incontri a cadenza settimanale con prima lezione da stabilire al raggiungimento del numero minimo di 6 partecipanti.

 

PROGRAMMA
Introduzione alla diagnosi neuropsicologica e alla stesura di una relazione:
Introduzione alla diagnosi neuropsicologica
Il colloquio neuropsicologico
Stesura di una referto neuropsicologico: stili, modi e punteggi
Apprendimento alla somministrazione e interpretazione delle batterie di screening più utilizzate per il decadimento cognitivo, in particolare:
MODA (Milan Overall Dementia Assessment)
MMSE (Mini Mental State Examination)
MoCA (Montreal Cognitive Assessment)
BDM (Mental Deterioration Battery)
FAB (Frontal Assessment Battery)

Esercitazioni: Stesura di un referto neuropsicologico ed interpretazione dello scoring.

 

ATTESTATI
Al termine del percorso verrà inviato l’Attestato di Formazione, tramite posta prioritaria, ai partecipanti che avranno svolto e consegnato le esercitazioni previste dal corso.

 

QUOTA DI ISCRIZIONE


La quota di iscrizione è di 150,00€ (Iva inclusa) previa iscrizione all’associazione.


La quota di iscrizione comprende il kit clinico indispensabile nel lavoro con gli anziani.
Il pagamento può essere effettuato con bonifico bancario o conto corrente postale, in base ai dati indicati sul modulo d’iscrizione.

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Per effettuare l’iscrizione a questo corso, puoi compilare il form in fondo alla pagina specificando il titolo del corso stesso oppure scrivendo direttamente al docente referente del corso. Le lezioni inizieranno al raggiungimento di un numero minimo di sei partecipanti e nelle date immediatamente successive alla formazione del gruppo classe.

Iscriviti

    Le mail ricevute saranno protette dal più stretto riserbo in modo da tutelarne la privacy.